Massiglio Ernesto

Genova Sampierdarena 1895 – Genova 1974

Studiò all’Accademia Ligustica di Belle Arti, della quale divenne membro di merito nel 1938 seguendo i corsi di Tullio Quinzio. Paesaggista, praticò diversi generi: la pittura di cavalletto la pittura di ponteggio e la cartellonistica.
Espose con successo alla Biennale di Venezia e alla Quadriennale di Roma. Partecipò ai premi nazionali di Bergamo, Modena e Spotorno.

Operò anche in America Latina.
Tenne numerose mostre personali in Italia, a Genova e a Milano; all’estero a La Paz, in Bolivia, a Panama e nell’America Centrale. Produsse manifesti e pannelli per il Comune di Genova e u anche ricercato decoratore di edifici sacri