Pesa Giuseppe

Polistena (RC) 1928 – 2000

Si dedica giovanissimo allo studio del disegno e della pittura seguendo i primi corsi artistici a Napoli e a Roma.
Tenne la sua prima mostra personale a Reggio Calabria nel 1946 e a Roma nel 1949.
Da allora partecipò attivamente alla vita artistica nazionale ed internazionale.
Negli anni ’50 ottiene i suoi primi successi internazionali con personali a Stoccolma e a Oslo nel 1952; ancora a Stoccolma nel ’54 e nello stesso anno a Helsinki.
Nel 1957 espone a Milano e a Torino e nel ’58 a Genova e a Gallarate concludendo poi nel 1959 a Londra.

Negli anni ’60, ottiene un notevole successo negli Stati Uniti a New York nel ’63 nel New Jersey nel ’64 a Beverly Hills nel ’66 e a Chicago nel ’67.
Nel 1973 tiene un’importante mostra con saggio critico di Mario Portalupi alla Galleria Italiana Arte di Busto Arsizio (Varese).
E’ in mostra nel 1975, ’77 e ’79 presso la Galleria Ars Italica di Milano; nel ’79 espone alla galleria d’arte Il Capolinea di Genova Nervi. Dal 1980 espone regolarmente in Germania, Finlandia, Svezia, Austria e Norvegia. Sua seconda patria ha eletto Camogli (Genova) dove passò buona parte della sua vita e dai cui luoghi trasse impareggiabili spunti pittorici.